Giuseppe GIANOTTI

Scritto da il 17 Gen 2016 in Opere | 4 commenti

Giuseppe GIANOTTI

Vorrei presentare il mio primo lavoro del 2016. Ho scelto di tornire un oggetto che unisse l’utile al dilettevole in modo da giustificare l’acquisto o la costruzione di alcune attrezzature appena acquisite:

Un salvadanaio.

La forma non poteva essere che sferica (sferatore), scavata internamente con attrezzo Vermec per scavo profondo, la base che funge da tappo per far uscire le monetine è filettata con attrezzo auto costruito su indicazione dell’amico Rudy Mehr.
La sfera è in leccio intaccato da tarli e fessurato, ho otturato la maggior parte delle fessurazioni con polvere di palissandro e colla ciano acrilica, mentre la sede dei tarli più grandi con limatura di bronzo.
La base è in tuia. Finitura con melamina e cera carnauba
Sfera diametro 185 mm spessore parete 10 mm medio, altezza base 90 mm

Nella sezione “Download” troverete alcune indicazioni dell’attrezzo per filettare come indicato da Rudy nella sua lezione “Astuzie di tornitura”.
Pino

 

4 Commenti

  1. Bravo Pino,
    avendo avuto modo di vedere il salvadanaio di persona in occasione di S. Orso di Donnaz, posso affermare che hai fatto un lavoro che unisce tornitura di precisione, finitura marmorea, innovazione e combinazione di diverse tecniche operative. Complimenti ancora.
    Un appunto però ti vorrei fare: perchè il tappo non lo hai pensato di un legno di colore contrastante? potresti sempre farne un secondo ad esempio di ebano. Cosa ne dici? E visto che le difficoltà ti stuzzicano parecchio, perchè non studi un sistema di sicurezza (fermo segreto) per non riuscire a svitare il tappo?

    • Grazie Aldo per i complimenti.
      La base in altra essenza che contrasti maggiormente, sarà oggetto della seconda edizione visto che anche dagli amici dell’ AIATL mi è stata segnalata.Pe il dispositivo di sicurezza ( sicret ) ci penserò.

      Pino

  2. Sono sempre più convinto di essere nell’associazione giusta..l’opera è molto bella raffinata e piacevole,
    le difficolta per realizzarla penso non siano mancate.
    il risultato è ottimo…Pino grazie di esistere.
    Per me sei un artista silenzioso.
    Beppe

    • Ciao Beppe, Grazie per il tuo commento che mi lusinga e mi commuove.
      Hai ragione, sono silenzioso e sopratutto parco nei commenti solo perchè i trucioli hanno la precedenza sulle parole.
      Osservando le tue Opere ho capito che oltre l’associazione Tu sei sulla strada giusta e molto ben delineata.

      Pino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire
funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul
modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web,
pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che
hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.
Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare il nostro sito web. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi